Perché a Merano non si fa il ritiro porta a porta come in altre cittá?

Perché a Merano non si fa il ritiro porta a porta come in altre cittá?
 
Il Comune di Merano ha scelto giá nel 2005 il sistema promiscuo investendo nella raccolta centralizzata diversi milioni di euro. Tale scelta è stata dettata da valutazioni economiche ed ambientali. Economiche, in quanto ogni materiale raccolto con sistema porta a porta, come ad esempio la raccolta del verde o del bio per le attivitá, costa circa 200.000€ all'anno con un consumo di 5.000 l. di carburante. Il contributo ecologico Conai stabilito per ogni tipologia di materiale conferito copre solo parzialmente i costi operativi, circa il 50%, mentre il resto rimane a carico dei cittadini. Ambientali, in quanto porta ad una riduzione del traffico e di conseguenza dell'inquinamento cittadino (rumore ed aria).