La carta è uno dei materiali più idonei alla raccolta differenziata, perché può essere recuperata e riutilizzata più volte.

C'è comunque da fare attenzione per non ostacolare i successivi procedimenti di riciclaggio del prezioso materiale "carta".

Si raccomanda pertanto di non introdurre nelle campane rifiuti solo apparentemente cartacei, quali ad esempio la carta plastificata.
 

I luoghi di raccolta della carta sono:

 

Il riciclaggio

La carta proveniente dalla raccolta differenziata confluisce in appositi centri (chiamati piattaforme) che sono presenti in tutte le regioni d'Italia.
In tali centri si procede alla cernita dei materiali ed all'eliminazione di tutti i materiali non cellulosici, quali vetro, plastica, metalli vari ecc.
Si producono quindi grandi balle di carta da macero pressata che successivamente vengono portate alle cartiere, dove vengono macerate per dare origine ad una pasta omogenea da utilizzare per produrre nuova carta.

Lo sapevi che ...

Riciclare gli scarti della produzione e del consumo di carta presenta un triplice vantaggio:

  • concorre a ridurre il prelievo di materiali vergini (vedi esempio);
  • riduce lo smaltimento in discarica;
  • la carta é biodegradabile: riconsegnata all'ambiente in forme adeguate, si reinserisce facilmente nei cicli biologici degli ecosistemi.

Per produrre una tonnellata di carta da cellulosa vergine occorrono:
15 alberi;
440.000 litri d'acqua;
7.600 Kwh di energia elettrica;

Per produrre una tonnellata di carta riciclata occorrono invece:
0 alberi;
1.800 litri d'acqua;
2.700 Kwh di energia elettrica.
 

Meglio...

  • contenitori in vetro rispetto a quelli in tetrapak (per latte e succhi di frutta), perchè la carta plastificata non è facilmente riciclabile
  • i blocchi, i quaderni e i libri in carta riciclata
  • riutilizzare il retro dei fogli stampati per prendere appunti o lasciare messaggi
  • non gettare via i libri già letti: donali ad amici parenti, scuole, associazioni o biblioteche
  • riservare tovaglie, tovaglioli e rotoli di carta asciugatutto ai momenti di reale emergenza: vuoi mettere come é piú elegante una tavola apparecchiata con tovaglie e tovaglioli di stoffa?
 Si  No
giornali, riviste, libri, quaderni, prospetti e opuscoli (privati da involucri di plastica) nylon, sacchetti, cellophane e borsette
sacchetti di carta copertine plastificate (vanno tolte e messe nel secco)
fotocopie e fogli vari (eliminando parti in plastica o metallo) carta oleata, carta carbone, pergamena
carta da computer carta con residui di colla o altre sostanze
carta patinata bicchieri e piatti di carta
scatole della pasta, del riso, dello zucchero tetrapak (es. cartoni del latte, della panna, dei succhi di frutta, del vino, della passata di pomodoro, dell‘olio, ecc.)
carta da pacchi, sacchetti del pane plastica, vetro, metalli, polistirolo e materiali similari
  carta sporca (carta da alimenti o contenitori imbrattati di pizza e carta della frittura)
  cartone ondulato
  carta chimica

 

Lavori in via T.Christomannos

NEWS Lavori in via T.Christomannos Questa settimana sono iniziati i lavori in via C h ristomannos per la...
11/07/2019

Raccolta mobile rifiuti urbani pericolosi: Venerdi, 12 Luglio 2019

NEWS Raccolta mobile rifiuti urbani pericolosi: Venerdi, 12 Luglio 2019 Gentile Cliente, Ti ricordiamo che il prossimo...
10/07/2019

Raccolta Mobile Rifiuti Urbani Pericolosi: Venerdi, 7 Giugno 2019

NEWS Raccolta Mobile Rifiuti Urbani Pericolosi: Venerdi, 7 Giugno 2019 Gentile Cliente, Ti ricordiamo che il prossimo...
05/06/2019

Lunedì di Pentecoste

NEWS Lunedì di Pentecoste Lunedì 10 giugno, pentecoste, non si svolgeranno i servizi di raccolta rifiuti e di spazzamento...
02/06/2019